Diritto del lavoro

Il diritto del lavoro monegasco è retto dalle leggi n° 729 del 16 marzo 1963, sul contratto di lavoro, n° 739 del 16 marzo 1963, sul salario, n° 845 del 27 giugno 1968 sulle indennità di licenziamento, dall’ordinanza legislativa n° 677 del 2 dicembre 1959 sulla durata del lavoro, dalla legge n° 629 del 17 luglio 1957 che regolamenta le condizioni di assunzione e di licenziamento, così come dalle convenzioni collettive nazionali.

La Legge n° 1.429 del 4 luglio 2016 ammoderna il diritto sociale monegasco introducendo una nuova modalità di lavoro a Monaco : il telelavoro. Sarà applicabile a circa l’83 % dei dipendenti del settore privato monegasco (che risiedono in Francia od in Italia).

Se, per certi versi, la legislazione del diritto del lavoro a Monaco è molto specifica, essa è tuttavia meno regolamentata che in Francia. Il contratto di lavoro proviene essenzialmente dal diritto comune e le sue singolarità derivano dalla legge n° 729 del 16 marzo 1963 sul contratto di lavoro.

Globalmente, il diritto del lavoro del Principato offre, rispetto al diritto francese, più possibilità in materia di negoziazione contrattuale. La giurisprudenza ha un ruolo di rilievo, tenuto conto del numero limitato di testi legislativi. Contrariamente alla Francia, il Tribunale del Lavoro, competente in materia, non è paritetico : si compone infattti di due dipendenti, due datori di lavoro e di un magistrato.

Il contenzioso in campo del diritto del lavoro, così come nelle altre materie, non è esente delle problematiche di diritto internazionale privato, in quanto un contratto di lavoro, a Monaco, contiene spesso elementi internazionali. Orientarsi verso il telelavoro implica la conoscenza di un nuovo contesto giuridico.

Assistiamo e rappresentiamo le imprese in materia di contenzioso del lavoro : attuazione del telelavoro, incidenze sociali di operazioni di ristrutturazione societaria, rappresentazione del personale, infortuni sul lavoro, protezione della responsabilità del dirigente e fallimenti.

Interlocutore

Delphine SOLEILHAVOUP

Delphine SOLEILHAVOUP

Delphine SOLEILHAVOUP

Delphine SOLEILHAVOUP

Ex Avvocato al Foro di Parigi
Collaboratrice

Dopo alcuni anni in uno studio legale di Parigi specializzato in Diritto sociale, Delphine SOLEILHAVOUP ha integrato lo studio nel 2010. Mette le sue ottime competenze al servizio delle imprese locali sia in materia di consiglio che in materia di contenzioso individuale o collettivo. È incaricata delle problematiche di ristrutturazioni e audits sociali, della rappresentanza del personale e dei regolamenti interni.

Delphine SOLEILHAVOUP è titolare di un master di diritto privato ottenuto alla facoltà di Aix-Marseille III. Dopo una preparazione alla magistratura di Parigi Assas, ha prestato giuramento al Foro di Parigi nel 2005.

Parla  il francese e l’inglese nell’ambito del proprio lavoro.

Settore di competenza
Diritto sociale, diritto civile.
Per contattarla
Telefono: +377 97 70 40 70
Email: ds@giaccardi-avocats.com
+