Legge n. 1.484 del 17 dicembre 2019 relativa all’identità digitale

La Legge n. 1.484 del 17 dicembre 2019 relativa all’identità digitale (pubblicata sul Journal de Monaco del 27 dicembre 2019), è il risultato del disegno di legge n. 992 (20 articoli), votato in seduta pubblica il 4 dicembre 2019.

La Legge n. 1.484 fa parte del programma Extended Monaco (e-Government). Le persone a cui è stata assegnata un’identità elettronica avranno accesso alle piattaforme di servizi e dell’amministrazione elettronica.

Costituisce una delle componenti dello sviluppo digitale del Principato, con la legge n. 1.482 per un Principato digitale votata lo stesso giorno, ed il disegno di legge n. 995 relativo alla tecnologia della blockchain.

Il legislatore si è ispirato alle norme dell’Unione Europea e ai testi e servizi elettronici degli Stati esteri, tra cui l’Italia (Sistema Pubblico di Identità Digitale SPID) [Nota esplicativa al disegno di legge n. 992, pp. 3-5].

>Creazione e attribuzione di un’identità digitale alle persone fisiche (cittadini e titolari di un permesso di soggiorno, persone iscritte in un registro di pubblico servizio tenuto per l’applicazione di una disposizione legislativa o regolamentare) e alle persone giuridiche (iscritte in un registro di pubblico servizio tenuto per l’applicazione di una disposizione legislativa o regolamentare).

>Possibilità per le persone del settore privato di creare e assegnare un’identità digitale alle persone fisiche e giuridiche.

>Creazione del Registro Nazionale Monegasco dell’Identità Digitale, dove, ad esempio, potranno essere registrati e conservati per le persone fisiche: cognome, nome/i, domicilio, data e luogo di nascita, sesso, nazionalità, e per le persone giuridiche: forma giuridica, ragione sociale, oggetto sociale, sede sociale, domicilio, sede principale e quella degli stabilimenti gestiti a Monaco e all’estero.

 

 
venenatis, adipiscing ut libero ut ante. Aliquam Aenean porta.